• Doosan
  • Notizie
  • Doosan Infracore crea una cooperazione strategica con Palantir, "unicorno" della gestione di grandi quantità di dati

Doosan Infracore crea una cooperazione strategica con Palantir, "unicorno" della gestione di grandi quantità di dati

Un funzionario di Doosan Infracore ha spiegato a questo proposito: "Noi cerchiamo continuamente nuove possibilità commerciali lavorando assieme a nuove imprese della Silicon Valley. La cooperazione con Palantir permetterà a Doosan Infracore di diventare un leader nella digitalizzazione dell'industria dei macchinari per l'edilizia."

Palantir è una nuova impresa con sede nella Silicon Valley, che si occupa di grandi quantità di dati e che offre a ditte di diversi settori - da quello pubblico, passando per la finanza fino al settore della produzione - una piattaforma per l'analisi di grosse quantità di dati, per poter arrestare criminali, prevenire rischi finanziari, migliorare la produttività e la qualità dei prodotti e per molte altre applicazioni.

Nell'elenco degli "unicorni" della rivista economica americana Inc. del 2018, Palantir si trova al quinto posto dopo Uber, Airbnb, SpaceX e WeWork con un valore di 20,5 miliardi di dollari (or 24 trilioni di won coreani). Un "unicorno" è una nuova impresa con una valutazione attuale di almeno 1 miliardo di dollari statunitensi.

Grazie alla cooperazione strategica con Palantir, Doosan Infracore desidera creare una grande piattaforma di dati per ottimizzare le operazioni commerciali e accelerare i processi decisionali aziendali. Più precisamente, la ditta intende visualizzare i dati di tutti i settori aziendali, compreso il settore vendite, produzione, ricerca e sviluppo, controllo qualità, assistenza al cliente e soluzioni IoT (Internet degli oggetti), come ad esempio ‘DoosanCONNECT’, per creare una piattaforma per una collaborazione, con lo scopo di rafforzare la comunicazione tra i diversi settori aziendali e infine per aumentare l'effettività dei processi nella ditta.