• Doosan
  • Notizie
  • Un escavatore Doosan DX225LC-5 ha imparato a nuotare in Germania

Un escavatore Doosan DX225LC-5 ha imparato a nuotare in Germania

Per permettere alla Sven Jacobs Tief-, Garten- und Landschaftsbau, azienda tedesca con sede a Tating, nello Schleswig-Holstein, di realizzare una serie di opere nel Mare dei Wadden, inclusi i lavori sulla strada rialzata Hindenburgdamm, un escavatore cingolato Doosan DX225LC-5 da 22 t ha dovuto imparare a nuotare. Per farlo, l'escavatore, acquistato tramite Atlas Hamburg, concessionaria locale Doosan, è stato convertito in un veicolo anfibio dalla OLKO-Maschinentechnik GmbH di Olfen (NRW).

I compiti prioritari assegnati a questa nuova macchina riguardavano una serie di lavori lungo la Hindenburgdamm, strada rialzata lunga circa 11,3 km che collega l'isola di Sylt con la terraferma in Germania. Circa 8,1 km del terrapieno della Hindenburgdamm attraversano il Mare dei Wadden. Per evitare che l'escavatore cingolato standard da 22 t potesse affondare nell'acqua, è stato necessario assicurare alla macchina una pressione al suolo particolarmente bassa. A tal fine, Jens Mewes, del reparto vendite di Atlas Hamburg, che già vanta quattro anni di collaborazione con la Jacobs, si è messo in contatto con la OLKO. Questa ha quindi ricevuto l'incarico di montare la torretta del Doosan DX225LC-5 su un carro anfibio (e non su un pontone standard), in modo da conservare la piena manovrabilità dell'escavatore.

Personalizzazione ritagliata sulle esigenze del cliente

Jacobs utilizza escavatori Doosan dal 2014 e la nuova macchina è il quinto escavatore cingolato Doosan da loro acquistato. Il DX225LC-5 si caratterizza per il distintivo design motoristico comune a tutti gli escavatori Doosan dell'ultimissima generazione LC-5 ed è alimentato dall'affidabile motore diesel a 6 cilindri Doosan DL06P, raffreddato ad acqua ed erogante 124 kW (168 HP) a 1800 rpm. Questo motore fornisce potenza più che sufficiente con coppia elevata a velocità inferiori.

Il carro OLKO è progettato per applicazioni difficili in condizioni avverse e su superfici impegnative, come quelle tipiche, per esempio, dei terreni acquitrinosi, nonché per eseguire lavori in modo ecocompatibile in ambienti particolarmente delicati. Può lavorare su laghi, fiumi e zone costiere. Il carro tipo U / 1800 utilizzato sul Doosan DX225LC-5 è lungo 10,80 m, largo 6,20 m e alto 2,35 m. Il carro da solo pesa circa 27 tonnellate e produce una spinta di galleggiamento di 580 kN. Raggiunge una capacità di carico di 18 tonnellate e una velocità massima di 4 km/h.

Oltre alla conversione del telaio, OLKO ha apportato una serie di altre modifiche alla macchina. Queste includono il montaggio sull'escavatore di un braccio da 9 m e di un bilanciere da 6 m. L'incremento dello sbraccio consente di lavorare sotto il livello dell'acqua senza problemi. Sono stati poi installati anche un serbatoio di carburante supplementare e un supporto per l'ancora. Al fine di rispettare le normative ambientali, la macchina è stata convertita all'uso di olio idraulico biodegradabile Panolin. OLKO ha garantito inoltre la certificazione a norma CE della macchina finita, fornendo tutta la relativa documentazione richiesta dalla Direttiva Macchine UE.

Atlas Hamburg / von Wehl Gruppe

La ATLAS Hamburg GmbH, fondata nel 1982, fa parte del gruppo Wehl e dal 2012 è concessionaria Doosan per le aree di Amburgo, Bassa Sassonia settentrionale e Schleswig-Holstein. Il gruppo ha oggi 232 dipendenti. Oltre alla vendita di attrezzature nuove e usate, l'azienda offre anche una flotta a noleggio completa e una vasta gamma di altri servizi. La concessionaria offre anche costruzione di veicoli e verniciatura per i propri clienti.

OLKO

Sin dalla fondazione dell’azienda nel 1989, la OLKO-Maschinentechnik GmbH di Olfen è stata una forza trainante nell'industria degli alberi di trasmissione e della tecnologia di trasporto. Con il forte calo delle attività minerarie registrato nella regione negli ultimi anni, l'azienda è alla ricerca di nuove opportunità commerciali che ne assicurino la crescita a lungo termine. Nell'ambito di tale processo, OLKO si è inizialmente concentrata sulle macchine anfibie come segmento di nicchia del mercato delle macchine da costruzione. Presentata per la prima volta negli Stati Uniti in occasione del salone Conexpo 2017, la conversione del Doosan DX225LC-5 è il primo progetto completato dall'azienda in Germania.