Stage IV - Panoramica generale

Un'azienda che cresce insieme alla società

Doosan è fiera delle sue innovazioni e della loro capacità di dare forma al futuro. Ormai da diversi decenni siamo all'avanguardia nell'attuare strategie volte a realizzare sistemi produttivi più ecologici, ridurre le emissioni di gas serra, progettare prodotti sempre più eco-compatibili e migliorare continuamente la nostra gestione ambientale.

I requisiti riguardano principalmente il PM (Particulate Matter - Particolato) e i NOx (Nitrogen Oxides - Ossidi di azoto), sostanze inquinanti particolarmente legate ai motori diesel.

  • I NOx contribuiscono alla formazione di ozono a livello del suolo, più comunemente detto smog.
  • Il PM è costituito da fuliggine o residui di carburante presenti nei gas di scarico. È questo tipo di sostanza inquinante che attribuisce ai gas di scarico del motore il loro colore nero.

L'introduzione dello standard normativo Stage IV nel 2014 ci ha offerto un'ulteriore opportunità per offrire ai nostri clienti prodotti in grado di soddisfare le loro esigenze quotidiane: macchine altamente efficienti, affidabili ed economiche, che operano con un impatto minimo sulla salute dell'uomo e sull'ambiente.

 

Che cos'è lo Stage IV?

A partire dal 1999, numerose norme relative alle emissioni inquinanti si sono succedute nell'ambito della Direttiva europea 97/68/CE. L'applicazione della Direttiva è avvenuta in fasi, con l'emanazione da parte della Commissione europea di standard normativi che si sono succeduti nel tempo, delineandone e rafforzandone l'ambito.

Ogni livello ha imposto misure via via più severe per fare fronte ai diversi agenti inquinanti. Lo Stage IV è entrato in vigore nel 2014 e prevede la pressoché totale eliminazione dei NOx.