Comunicati stampa

04/02/2019

Doosan Infracore partecipa a VIMAF (Vietnam International Machinery Fair) 2018

Doosan Infracore presenta nuovi motori e i suoi escavatori di punta per il mercato locale a Ho Chi Minh City

 

 

 

 

Doosan Infracore ha partecipato al salone VIMAF (Vietnam Machinery Fair) 2018, che si è tenuto presso il Saigon Exhibition and Convention Center (SECC) di Ho Chi Minh City, in Vietnam, dal 12 al 14 dicembre 2018.

image

VIMAF 2018 è stata la prima fiera internazionale per macchinari in Vietnam organizzata e ospitata congiuntamente dall'associazione coreana dell'industria dei macchinari e da COEX (Convention and Exhibition Center). La fiera ha attratto circa 219 aziende, tra cui oltre 120 società coreane, attive in svariati settori dell'industria: motori, macchinari da costruzione, lavorazione dei metalli, macchine utensili, motion control, attrezzature e macchinari industriali.

Con il più grande stand dell'evento, Doosan Infracore ha presentato diversi motori e tipi di macchinari da costruzione con lo slogan "The Power to Move Vietnam". Doosan Infracore ha presentato in mostra nove tipi di motori per veicoli e imbarcazioni, gruppi elettrogeni inclusi i nuovi modelli DX12 e DX 22 e due dei suoi escavatori chiave per il mercato vietnamita, il DX225LCA e il DX140W, nonché pompe e accessori.

Doosan punta ad accelerare la diversificazione di mercato utilizzando il Vietnam come trampolino di lancio nella regione

Doosan Infracore è entrata nel mercato locale dei motori nel luglio 2017 fornendo i suoi motori per autobus a tre costruttori di veicoli commerciali vietnamiti. Doosan Infracore è attualmente al secondo posto nel mercato degli escavatori in Vietnam, con una quota di circa il 26% (a ottobre 2018).

Un rappresentante di Doosan Infracore ci ha così spiegato: "Stiamo concentrando le nostre risorse per creare solide basi per le esportazioni dal Vietnam stabilendo partnership con aziende locali di punta", aggiungendo poi: "Accelereremo il nostro impegno per diversificare i nostri mercati oltreoceano utilizzando il Vietnam come trampolino di lancio per un'ulteriore espansione nel resto dell'Asia".

 

 
Ajouter aux favoris et partager